3985 visitatori in 24 ore
 249 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Arelys Agostini

Arelys Agostini

Poetessa italo- venezuelana. Donna sensibile, sicura delle sue capacità linguistiche ed espressive, sa spaziare poeticamente tra le sensazioni affettive e le emozioni dell’amore, dal sociale, a quello morale e religioso, tra prosa e poesia e, tante volte, non disprezzando saggi di ... (continua)


La sua poesia preferita:
La esencia de una vida
A veces me pregunto
¿Por qué el dolor?
¡Y entonces!...
.
Entonces me quedo callada
interpretando los silencios
que dicen más
porque siento más
porque mi corazón es sinónimo
al sufrimiento
al silencio
a esta soledad que me rodea
que me...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Divagación de un confuso pensamiento
Angosto el camino al transitar
grandes las botas que pisan la yedra
pequeño el guerrero que observa la vía
me ojea y me habla entre dientes:
.
-¡Dicen que murió el poema! -
.
Me aferro al centro al trastabillar
doble es el filo del...  leggi...

¡Real nada es!
Pedí una fábula
en momentos de silencios
buscando liberación
en un sublime amor
y llegaste tu
tocándome sin querer
.
Con tu singular afecto
de continuos instantes
de palabras no dichas
libres de futuros
libres de...  leggi...

Solo, bajo el manto del cielo
¡Calla!
No digas nada
solo escucha mi dolor
solo siente este desesperanzado corazón
que se bate como barco a la deriva
en un mar de aguas turbulentas
.
¡Calla!
No digas nada
Solo escucha esta mente entristecida
que no encuentra razones a los...  leggi...

En captivité
¿De qué me vale el soñarte
si al amanecer te desvaneces?
.
Borrarte yo quisiera en las huellas del recuerdo
cautiva fantasía ceñida a la mente
pupila hechicera del un amor desesperado
presencia arrolladora en la...  leggi...

Quiver
Una suave lluvia se desliza por las paredes del tiempo
A lo lejos, un piano en su tristeza
toca un "adagio" a los recuerdos
dejando pasar en segundos, un "Quiver" de "Chris"
que no deja espacio al trino de un...  leggi...

Non lasciarmi andare via
No dejes que me vaya
Eterno amor mío
que aun me quedan mieles
de rosas y jazmines
para entregarte siempre
aunque no seas mío
.
Quererte es tan fácil
olvidarte tan difícil
y aun sin sospechar
mis penas presentidas
me...  leggi...

Sole e Luna
Me siento insolada
en esta existencia vacía
alucinando brebajes de ideas
necesitando una fuerza
adherirme a un creer...
.
Eres fuego que quema mi mente
tormenta que arrastra sentidos
magia que embriaga tristezas
aliento silencioso que...  leggi...

Ave Ira
Ave Ira
tu ambición confunde
pájaro herido maldiciendo vuelo
canto sombrío de ondulante aspecto
flores muertas que la vida envidia
compañero sórdido de querer dañar
fragmento inexorables de soberbia e...  leggi...

La différence
Una diferencia tan real y tan vivida
una circunstancia en el mundo de los sueños
un corazón ausente en un mundo no existente
nada que explicar a una lagrima que brota
solo un silencio que se quiebra en la noche
a un dolor que arranca el...  leggi...

Sinfonía de un adiós
Húmedas violetas
tristemente se esparcen
por el sendero de la noche
persiguiendo perdidas notas
de un imposible amor
.
Gotas caen
como incrustadas perlas
incitadas del dolor...
mientras pálidos rayos
iluminan una flor
.
Un te...  leggi...

Donna
Tú,
Mujer de mirada tierna,
rasgos nobles,
corazón de oro,
de bosques que huelen a fruta
.
Mujer enamorada
de vientos con sabor a arroyo
de aguas que crecen
de nieve que se desbordan
en altas montanas
.
Mujer,
de cielos...  leggi...

Arelys Agostini

Arelys Agostini
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
La esencia de una vida (15/03/2010)

La prima poesia pubblicata:
 
Donna (12/06/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Frivolous (17/11/2019)

Arelys Agostini vi consiglia:
 Arrakis, Dunas heridas del alma (23/09/2009)
 Quédate conmigo (17/10/2010)
 Y lo digo bajo (23/03/2016)
 Remienda tus redes Pescador (21/02/2010)
 Trivial y aparente (04/04/2015)

La poesia più letta:
 
Arañando tus ganas (16/12/2011, 16844 letture)

Arelys Agostini ha 12 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Arelys Agostini!

Leggi i segnalibri pubblici di Arelys Agostini

Leggi i 896 commenti di Arelys Agostini


Leggi i racconti di Arelys Agostini

Le raccolte di poesie di Arelys Agostini

Arelys Agostini su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 10/07/2017 al 16/07/2017.

Autore del mese
 il mese 01/08/2015
 il mese 01/02/2015
 il mese 01/07/2013

Arelys Agostini
ti consiglia questi autori:
 Rasimaco
Freawaru
 Calogero Pettineo
Gesuino Curreli
 Lia

Seguici su:



Cerca la poesia:



Arelys Agostini in rete:
Invia un messaggio privato a Arelys Agostini.


Arelys Agostini pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Addolorato cuore

Spiritualità
Carissimo Signore!
Chissà non vedo in questo momento, oltre l'apparenza, ciò che vuoi rivelarmi
Il mio addolorato cuore palpita agitato al non comprendere la carica che Gli hai imputato…
Sono tante le tribolazioni che, talvolta, indeboliscono le mie gambe
E mi chiedo -
Quanto dovrei resistere?
Quanto dovrei sorridere prima di cadere sotto il peso dei miei dolori?
.
Sono stata accusata, criticata; diffamata senza nessun motivo reale; preferendo il silenzio
davanti a tanta avversione; non alterandomi davanti al nemico, fingendo non mi facesse del male
Ma la verità, Signore… è che il dolore ha perforato la mia carne, accoltellandola insistentemente, come un assassino che non dà tregua alla mente ...
a questo corpo stanco e malato che non ha voluto consegnarsi alle iene che aspettano, sedute,
la putrefazione della carne
.
Ho donato, loro, amore quando ho sentito il veleno corrergli feroce per le vene
ho peccato di arroganza consegnandogli, per amore il mio bene più prezioso; pensando con questo di conferire ragione alla loro vita vuota
E cosa ho ottenuto in cambio?
.
Solo Tu, mio Signore hai assistito alla mia angoscia
solo Tu, conosci il mio dolore
solo Tu, sai cosa ho dentro l’anima, iniettandomi forza quando hai visto che non l’avevo
solo Tu, mi hai cullata tra le tue braccia nei momenti più disperati
Tra quelle braccia, ho pianto come bambina abbandonata; affamata e senza madre
Ho combattuto con Te, ti ho colpito quando non ho compreso tanto risentimento
Ma ... la mia fede in Te non ha ceduto, mio Signore; invece... continuo a credere pur sapendo di non poter sempre capire tutte le avversità
.
Continuo sostenendomi in Te per ricevere conforto nei momenti di grande dolore; in momenti come questi dove mi sento morire per tanto disamore...


Giunone Giove 02/09/2010 13:19 4 913

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.

SuccessivaPrecedente
Successiva di Giunone GiovePrecedente di Giunone Giove

Nota dell'autore:
«Se dice che la fede muove montagna. Un testo fantasioso, dove la fede e la luce che risalta. Un sentimento nel quale credo fortemente.»

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«La Fede muove le montagne... e solo Lui, insieme a noi stessi, conosce tutta la sofferenza che ha camminato spavaldamente nel nostro animo... non turbato... ma pienamente consapevole che tutto quello che stava attraversando doveva essere solo un sogno... tanto era impossibile da accettare... Sono stati d'animo che ti cambiano per sempre... ma che non potranno mai cambiare l'unica certezza... quella che esiste Colui che conosce tutto... e comprende il dolore che si è respirato... e quasi Lo vedo sorridere con quella carezza sul nostro capo per dirci di stare tranquilli... non c'è bisogno che tu lo dica... Io lo so... continua a camminare... la strada è quella giusta...
Riesce a prenderti... riesce ad emozionare... riesce a farti stare in silenzio.
Grandissima»
Antonio Biancolillo

«Il dolore non si condivide, non si può...
Nessuno è in grado di capire, tranne Lui, che ascolta...
L'unico che può darci amore, per lenire le nostre pene...»
Nemesis

«Preghiera molto suggestiva.
L'autrice ci regala l'ennesima perla di bravura letteraria scrivendo una preghiera che toglie il respiro...
Complimenti!»
Sergio Melchiorre

«In queste parole scorre una grande forza d'animo e una forte spiritualità, che aiuta a sopportare il male, sia quello che circonda l'uomo, che il corpo. Parole che sprigionano anche una grande fede e che nella fede trovano il coraggio di affrontare la vita e le sue avversità, trovando così un terreno fertile per continuare a provare amore e amore.
Molto bello questo tuo scritto, da conservare e rileggere, quando la forza di andare avanti, viene meno. Complimenti!»
Rita Minniti

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

Mi hai profondamente emozionata! Io, non credente (Nemesis)



Vedi i racconti di Giunone Giove:
nella categoria:
dell'anno:











Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Racconti

Amore
Pétalos para un roto corazón
Lettera ad uno volto perso nel tempo
Un sogno dentro i sogni
Biografie e Diari
¡Ya es hora de seguir el camino!
Sun
Un Respiro al mio cuore
Dramma
La vecchia signora
Erotismo e per adulti
Ráfagas de un ebrio pensamiento
Fantasy
Niebla y la Oveja Negra
Spiritualità
Addolorato cuore
Viaggi e Avventura
Viaje por el Abruzzo

Poesie

Racconti

Amore
Pétalos para un roto corazón
Lettera ad uno volto perso nel tempo
Un sogno dentro i sogni
Biografie e Diari
¡Ya es hora de seguir el camino!
Sun
Un Respiro al mio cuore
Dramma
La vecchia signora
Erotismo e per adulti
Ráfagas de un ebrio pensamiento
Fantasy
Niebla y la Oveja Negra
Spiritualità
Addolorato cuore
Viaggi e Avventura
Viaje por el Abruzzo

Premio Scrivere 2014
I nodi del destino I nodi del destino (Riflessioni)
Cuor di poeta Tema Libero
Premio Scrivere 2013
Oltre la Porta della mente Oltre la porta (Riflessioni)
Fugace e celeste Tema libero
Premio Scrivere 2012
Se Potessi... Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore) Menzione di merito
Povertà Poesia a tema libero
D’inchiostro e altre condanne Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)
Premio Scrivere 2011
Quando mi dimenticherai Amore (Se tu mi dimentichi)
Il pianto di un uomo! Tema libero
Paradiso di colore Nikos Kazantzakis (Avete il pennello, avete i colori, dipingete voi il paradiso e entrateci)
Amaro elisir Vittime da zolfo e piombo
Premio Scrivere 2010
Nel Giardino del possibile Poesia d'amore sul tema (Tu che mi ascolti)
Le soglie del tempo Tema libero
Tormente burrascose Violenza sulle donne


Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it